Cerca

Riecco il fondo taglia-tasse, ma non c'è da fidarsi

Il governo torna a parlare del "tesoretto" dalla lotta all'evasione. Ma sul suo utilizzo e sugli sgravi si parlerà solo in seguito

Riecco il fondo taglia-tasse, ma non c'è da fidarsi

Nella riforma fiscale che sarà svelata nei suoi contenuti venerdì, si torna a parlare del fondo per la riduzione della pressione fiscale. Monti lo aveva annunciato settimane fa, a mo' di contentino per la montagna di tasse che si avviava a piazzare sulle teste di italiani e imprese. Poi, rendendosi conto dell'indeterminatezza del fondo, aveva preferito lasciar cadere l'argomento. Che torna invece d'attualità, pur col rinvio a un momento successivo delle decisioni sul suo utilizzo, e quindi sulla concreta definizione degli sgravi. Cioè: il fondo si farà, ma vedremo quanti soldi effettivamente ci finiranno, perima di annunciare tagli alle tasse.

Preliminare al fondo sarà dunque misurare i risultati della lotta all'evasione e per questo il governo intende proporre la creazione di una «commissione ad hoc, indipendente, con la partecipazione dell'Istat e delle altre amministrazioni» che ogni anno calcoli quanti soldi vengono sottratti al Fisco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fossog

    20 Marzo 2012 - 16:04

    Ma quale fondo taglia tasse..... C'E' GIA' LA RISERVA CUI ATTINGERE PER TAGLIARE LE TASSE E FARE GLI INVESTIMENTI NECESSARI. E' l'enorme spreco di questo stato inefficente, di queste istituzioni marce da decenni, dei politicanti che INVENTANO enti a gogò solo per aver posti e quindi spreco. Monti vada a pescare nello spreco statale (100miliardi), nello spreco della corruzione (60miliardi), nell'evasione fiscale delle leggi ad hoc (120milairdi), nella sanità regionale che è una truffa quotidiana .... ecc ecc. Il fondo c'è già, basta solo chiudere i rubinetti di spreco.

    Report

    Rispondi

  • veon11

    20 Marzo 2012 - 09:09

    come è bravo il traditore a prenderci in giro... davvero sobrio. Ma verrà il giorno.

    Report

    Rispondi

blog