Cerca

Articolo 18, Fiom mostra i muscoli: bloccata la statale ad Ancona

Riforma del lavoro, governo e sindacati trattano ancora ma i metalmeccanici già sul piede di guerra: in 200 in strada

Articolo 18, Fiom mostra i muscoli: bloccata la statale ad Ancona

La riforma del lavoro e dell'articolo 18 ancora non c'è ma la Fiom si porta avanti: il sindacato dei metalmeccanici guidato da Maurizio Landini (nella foto, con Susanna Camusso), ala dura della Cgil, ha indetto due ore di sciopero ma nel frattempo ha organizzato un blocco stradale lungo la Ss16 ad Ancona, principlae via di accesso al capoluogo delle Marche per chi proviene dall'A14 nord. In strada, all'altezza della frana Barducci, sono scesi gli operai dei cantieri Crn e Isa per protestare in difesa dell'articolo 18 di cui governo e parti sociali stanno parlando nel vertice informale di questa mattina a Palazzo Chigi. I circa 200 manifestanti chiedono un referendum sui lavoratori.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • darkstar

    20 Marzo 2012 - 12:12

    Innanzitutto lo sciopero politico é PROIBITO e secondo é proibito bloccare le strade. Ciononostante, puntualmente ogni manifestazione di questo tipo vede, puntualmente strade e ferrovie occupate impunemente. Questo é l'andazzo dell'ordine pubblico in Italia. Cosa si aspetta ad intervenire ? O si aspetta che cittadini si facciano giustizia da soli ?

    Report

    Rispondi

  • darkstar

    20 Marzo 2012 - 12:12

    innanzitutto lo sciopero politico é PROIBITO

    Report

    Rispondi

  • cockpit_63

    20 Marzo 2012 - 10:10

    Carissimo Landini... inventarsi gli scioperi per "partito preso" mi sembra un'assurdità se poi come succede spesso chi non vuole far sciopero viene insultato pesantemente e fatto oggetto di violenze gratuite mi sembra davvero TROPPO... TU CARO IL MIO SINDACALISTA... VUOI SOLO CHE NOI POVERI DIPENDENTI STIAMO MALE.. IL BENE DELLA NOSTRA PATRIA PER TE E' SOLO UN DANNO ALLA TUA IMMAGINE

    Report

    Rispondi

blog