Cerca

Garlasco, i pm: Stasi

merita 30 anni in cella

Garlasco, i pm:  Stasi
Ci sono tutti, l'ex studente modello, i genitori di Chiara, Nell'aula al piano terra del tribunale di vigevano è iniziata la settima udienza nei confronti di Alberto Stasi, accusato dell'omicidio della findanzata Chiara Poggi avvenuto a Garlasco (Pavia) il 13 agosto 2007. Davanti al gup di Vigevano Stefano Vitelli i pm Rosa Muscio e Claudio Muscatelli hanno chiesto per Alberto il massimo della pena per aver ucciso «con crudeltà la 26enne», 30 anni. Ora, a prendere la parola sarà l'avvocato della parte civile che chiederà un risarcimento di 10 milioni di euro. Infine, la difesa di Alberto, che nella scorsa udienza ha scelto il rito abbreviato, cercherà di dimostrare in aula l'innocenza del suo assistito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog