Cerca

Sposi un gay e diventi italiano Giudice cambia la legge

Per la prima volta in Italia il tribunale riconosce il ricongiungimento famigliare a una coppia gay sposata in Spagna

Sposi un gay e diventi italiano Giudice cambia la legge

Ogni anno migliaia di stranieri extracomunitari ottengono il permesso di soggiorno tramite la procedura del ricongiungimento famigliare.  E lo stesso è accaduto per due coniugi di nazionalità italiana e uruguayana. Solo che in questo caso, e per la prima volta in Italia, i coniugi sono due uomini sposati in Spagna. L'extracomunitario, di nome Rafael, aveva fatto richiesta di permesso alla questura di Reggio Emilia, che gliela aveva respinta.

L'uomo ha allora fatto ricorso al tribunale e alcuni giorni fa ha avuto ragione: il giudice ha applicato il il secreto legislativo 30/2007 che dà attuazione alla direttiva 2004/38/ce, sul riconoscimento del diritto di soggiorno ai familiari (anche stranieri) dei cittadini dell'Unione europea. Nel ricorso si era fatto riferimento alla  sentenza n. 1328/2011 della corte di Cassazione che afferma che la nozione di "coniuge" deve essere determinata alla luce dell'ordinamento straniero in cui il vincolo matrimoniale è stato contratto e che  lo straniero che abbia contratto in Spagna un matrimonio con un cittadino dell'Unione dello stesso sesso deve essere qualificato quale "familiare", ai fini del diritto al soggiorno in Italia. Il tribunale non ha riconosciuto il matrimonio tra due uomini, dato che il diritto italiano non lo prevede, ma il loro diritto ad avere una vita famigliare in Italia.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • beatles14

    28 Marzo 2012 - 00:12

    Schifosi froci ostentatori.

    Report

    Rispondi

  • fabiotorino

    27 Marzo 2012 - 20:08

    e che portera attraverso il riconoscimento della eutanasia e della pedofilia alla sconfitta totale della cultura cattolica proprio mentre nelle nostre terre si dovra confrontare con l'etica e la cultura musulmana forse, pero' vincera l'etica musilmana, che e' sempre meglio della disooluzione dell'anima

    Report

    Rispondi

  • rambert8

    27 Marzo 2012 - 19:07

    Per quanto mi riguarda la persona che ha avuto il permesso di soggiorno può essere gay,etero,rosso,nero,della giuve..l'importante è che possa dimostrare un reddito di sussistenza per poter soggiornare.

    Report

    Rispondi

  • GMTubini

    27 Marzo 2012 - 15:03

    Se ogniqualvolta che qualcuno fa notare la tua monumentale ignoranza gli rispondi con un altro nickname, va a finire che non ci capisci più nulla neanche te. Suvvia, fammi contento e leggila qualcosina (di vero) sul medioevo!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog