Cerca

Bechis Nella villa che comprò da Dell'Utri Berlusconi ha trovato pure l'uccello padulo

La casina sull'albero a Villa Comalcione serve per il birdwatching e non è abuso edilizio. Il Cav è contento, ma i pm indagano...

Bechis Nella villa che comprò da Dell'Utri Berlusconi ha trovato pure l'uccello padulo

Silvio Berlusconi ha deciso di darsi alla sua nuova passione: il birdwatching. Proprio per la passione che ha nello scrutare gli uccelli l'ex premier ha preteso nel contratto per l'acquisto di Villa Comalcione (a Torno, sul lago di Como) da Marcello Dell'Utri che prima fossero regolate tutte le pendenze amministrative per la cosiddetta "Casa sull'Albero" inserita nel comprensorio. Il comune di Torno aveva infatto ordinato di abbattere la Casa sull'albero con ordinanza del 30 aprile. Ne è nato un contenzioso che su richiesta di Berlusconi è stato sanato poche ore prima della vendita. Grazie alla sanatoria è stato riconosciuto (lo riporta il contratto depositato al catasto) che "la casa sull'albero è in realtà un bird watching per il quale la parte venditrice dichiara che non occorre concessione edilizia". Non è il primo segnale di una passione ornitologica del cavaliere: come ci si ricorderà da premier salvò 80 colibrì (il suo uccello preferito) che rischiavano senza il suo intervento di essere sfrattati da un parco vicino a Trieste. Le malelingue sostengono invece che dalla casetta sull'albero si avvistano per tempo anche quei famosi "uccelli paduli" di cui Berlusconi suo malgrado ha dovuto fare esperienza nell'autunno scorso. Malelingue a parte, la proprietà di Dell'Utri sarà anche costata tanto (si dice 21 milioni di euro), ma è imponente: Villa Comalcione ha 31 vani, ma nel parco ce ne è un'altra - abitata dal custode - che di vani ne ha 24,5. Inoltre ci sono due darsene con spiaggia privata sul lago. Un vasto parco che alle sue estremità è perfino sottoposto a "vincolo cimiteriale", e può fare concorrenza al mausoleo costruito ad Arcore da Pietro Cascella. C'è un campo da tennis polivalente di colore verde, un campo da bocce e una piscina da 66 metri quadrati.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    29 Marzo 2012 - 11:11

    La passera scopaiola è parte della natura, quindi rispetta la natura, sei tu il minchione volgare del blog. Sentiamo checchè ne pensano gli ambientalisti a proposito.

    Report

    Rispondi

  • dicocomelapenso

    29 Marzo 2012 - 08:08

    I peccati e i misfatti degli altri non giustificano mai i propri. A ognuno il suo. Anche se chiunque altro avesse commesso atti da mascalzone, questo non cambierebbe di una virgola eventuali atti da mascalzone commessi da Silvio Berlusconi. Sempre mascalzone sarebbe. Tante parole sprecate.

    Report

    Rispondi

  • parigiocara

    29 Marzo 2012 - 06:06

    se mi invitasse a trascorrervi un fine settimana, accetterei ben volentieri ....... ma non ho più l'età ... per essere sua ospite

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    29 Marzo 2012 - 06:06

    L'ingrato nuovo compito di Bechis, fare il biografo di Silvio, raccontandoci di case, sacrifici e cinghie tirate. Da giornalista politico a gossipparo? Fede, ci vuole fede, ma spesso non basta

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog