Cerca

Giorgia, 15 lavoratori in nero sul palco del concerto

Blitz dei carabinieri al Palalivorno dove doveva esibirsi la cantante romana. Erano tutti stranieri. Sospesa la ditta.

Giorgia, 15 lavoratori in nero sul palco del concerto

Quindici lavoratori stranieri in nero, ma in regola con il permesso di soggiorno, sono stati scoperti ieri a seguito di un controllo congiunto di Carabinieri, ispettorato del lavoro e Inail al PalaLivorno, dove ieri sera si teneva un concerto della cantante Giorgia. Gli ispettori, intervenuti per un controllo sulla sicurezza, hanno quindi sospeso l’attività di una delle ditte incaricate del montaggio del palco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • raucher

    31 Marzo 2012 - 21:09

    arricchire ( tanto , troppo )guitti inutili.

    Report

    Rispondi

  • blues188

    31 Marzo 2012 - 15:03

    Tanto le sue canzoni fanni pena

    Report

    Rispondi

  • gibuizza

    30 Marzo 2012 - 13:01

    Tutte le manifestazioni sportive e canore, dal piccolo paese al grande comune, vengono realizzate con lavoratori in nero, sponsorizzate con tariffe "5 a1" (ti fatturo 5.000 e me ne dai 1.000 in nero), pagamento degli attori in nero (verificare le fatture di chi si esibisce in pubblico). Verificare per credere.

    Report

    Rispondi

blog