Cerca

Yespica, 200mila € dalla Rai per sdraiarsi al sole

La showgirl in finale all'Isola dei Famosi e Viale Mazzini scorda la crisi: il super compenso raggranellato in 11 puntate

Yespica, 200mila € dalla Rai per sdraiarsi al sole

La showgirl venezuelana Aida Yespica appare sempre sorridente durante i collegamenti con l'Isola dei Famosi. Il motivo? Forse la conquista della finale, dove al vicintore viene assicurato un premio di 200.000 euro. Oppure perché, anche perdendo la finale, avrebbe già racimolato 220.000 euro. In che modo? La Rai, secondo quanto riferisce Novella 2000, paga alla Yespica un cachet a puntata di 20.000 euro. Una cifra esorbitante, stante la crisi economica in atto e la politica di tagli adottata recentemente da viale Mazzini. "Non potendo essere gestita da Lele Mora, in carcere dallo scorso 20 giugno, la showgirl si è fatta rappresentare da Beppe Pettinato, ex uomo della scuderia di Mora. Un contratto a peso d'oro, quello che la Yespica ha portato a casa grazie al reality. In totale, per ora, 20 mila euro a puntata. Quindi Aida, indipendentemente dal monte premi finale di 200 mila euro, si è già assicurata 220 mila euro. Cifra raggiunta grazie alla permanenza sull'isola per tutte le undici puntate". Quindi facendo due conti, se al cachet si aggiungesse il montepremi, la cifra guadagnata dalla Yespica sarebbe veramente consistente. Quasi mezzo milione di euro per stare a prendere il sole su un'isola caraibica. Il tutto pagato dal servizio pubblico italico, la Rai.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • raucher

    31 Marzo 2012 - 21:09

    gli altri sono pagati meno? O tutti ricevono lo stesso lussuoso compenso? Compresi i conduttori e i patetici inutili " opinionisti"?

    Report

    Rispondi

  • max.vera

    31 Marzo 2012 - 20:08

    non perdiamo empo o si denuncia la RAI o facciamo silenzio per una persona inutile

    Report

    Rispondi

  • roda41

    31 Marzo 2012 - 17:05

    Forse le hanno messo le protesi al seno da togliere perché pericolose.Meglio i vecchi film che questo sbafo di tette rifatte e culi a tutto spiano:a5o anni poi,quando tutto comincia a rilasciarsi,diventano tutte sagge,tutte serie e votate a altri valori.Nel frattempo noi paghiamo i loro culi e tette rifatte,per fare i guardoni di "madre natura"

    Report

    Rispondi

  • ingenuo39

    31 Marzo 2012 - 13:01

    Ragazzi questa prende meno soldi di Rosy Bindi, pero come produttività li merita tutti e la differenza si vede a occhio nudo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog