Cerca

Maxi-consulenze ai La Russa Da Fonsai 670mila euro

La società del Gruppo Ligresti ha pagato a caro prezzo le consulenze di Vincenzo e Geronimo. "Polemica stucchevole"

Maxi-consulenze ai La Russa Da Fonsai 670mila euro

Consulenze legali pagate profumatamente. Nel 2011, Fondiaria Sai, del Gruppo Ligresti, ha speso 670mila euro a favore di Vincenzo e Geronimo La Russa, fratello e figlio del coordinatore nazionale del Pdl ed ex ministro della Difesa, Ignazio. In totale i servizi ricevuti da parti correlate ammontano a 5,6 milioni di euro. La fetta più grossa spetta a Fausto Rapisarda che porta a casa 1,4 milioni, seguito dallo studio d'Urso Gatti & Bianchi con 600 mila euro. Scorrendo il bilancio ci si imbatte poi in Geronimo e Vincenzo La Russa, che portano a casa 670 mila euro.

Ignazio non ci sta - Le cifre sono state riportate da un articolo di Repubblica, e la reazione di Ignazio La Russa non si è fatta attendere: "La collaborazione professionale degli studi legali La Russa con Sai spa continua da 40 anni ed è iniziata ben prima che nella società entrasse il Gruppo Ligresti". L'ex ministro della Difesa ha poi specificato: "Si tratta di lecite consulenze, come se ne fanno tante. L'unica differenza sta nel fatto che i titolari degli studi in questione sono miei parenti". La Russa poi spiega come l'importo indicato sia lordo e che con quella cifra siano stati pagati più di 20 avvocati. "Questa polemica è veramente stucchevole" è stato il laconico commento finale di Ignazio La Russa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcopcnn

    04 Aprile 2012 - 23:11

    1) Secondo me dovremmo considerare l'ex Ministro La russa come un luminare della medicina. E' stato chiamato a sacrificarsi, lo ha fatto per il bene dell'Italia e non ja abbandonato il suo incarico mai, nemmeno nei momenti più critici. Dovremmo esseergli gradti per questo raro esempio di abnegazione al dovere. 2) I Migliori si pagano. Avreste preferito che prendesse soldi sottobanco come avrebbero fatto un Bossi ho un Penati qualsiasi.Lei è La Russa. No di certo meglio una bella consulenza 3) i Migliori si pagano, e la competenza dell'ex ministro non è in disscussione Ignazioe la guerra in Afganistan l'avrebbe già vinta se solo l'avessero ladciato fare

    Report

    Rispondi

  • primoguido

    04 Aprile 2012 - 12:12

    ...La SAI è una società assicuratrice e tutte la società assicuratrici si avvalgono delle consulenze degli studi legali. Il grande giornale "moralizzatore" repubblica aut "rex nostra" avrebbe dovuto portare a confronto magari anche le consulenze date da unipol con i relativi nominativi dei percepenti, ci sarebbe da farsi quattro risate.

    Report

    Rispondi

  • perfido

    03 Aprile 2012 - 23:11

    a volte non Ti capisco proprio. Ti lasci trasportare da queste " m........ " come se fossi - l' ultimo degli avvocati -. I Tuoi nemici, se non Ti attaccano così meschinamente, con cos'altro Ti potranno mai far incazzare ???. Ormai dovresti essere un veterano circa lo sfiancamento dell'avversario, usando la tattica dello "sputtanamento" sui giornali; intanto la gente incomincia a crederci, poi tra 10 anni si vedrà. Su via LA RUSSA, non cadere nei tranelli di la Repubblica. Alla fine, ha avuto sempre ragione Andreotti, quando rispondendo ai giornalisti, diceva : " lei sparga la voce ". Auguri e Saluti.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    03 Aprile 2012 - 20:08

    Italia, stai navigando nei pressi dell'isola del Giglio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog