Cerca

Permesso soggiorno nozze Multato comune leghista

Il Tribunale di Brescia sanziona il municipio di Chiari: il matrimonio, infatti, rientra nei diritti inviolabili e universali dell'uomo

Permesso soggiorno nozze Multato comune leghista

Ordinanza "discriminatoria". Così il tribunale di Brescia ha definito un provvedimento del Comune di Chiari, centro a guida leghista, che obbligava gli immigrati intenzionati a convolare a nozze a presentare il permesso di soggiorno. La decisione del giudice ha accolto il ricorso presentato dalla Fondazione Guido Piccini, dall’Asgi (Associazione studi giuridici sull'immigrazione) e della Camera del Lavoro di Brescia contro il Comune, condannato a pagare 4mila euro di spese legali. Il giudice ha sottolineato la natura "discriminatoria" del provvedimento richiamandosi a una sentenza della Corte costituzionale, la numero 245 del 2011. Secondo cui il matrimonio, espressione della libertà e dell’autonomia della persona, rientra nei diritti inviolabili dell’uomo, caratterizzati dall’universalità.

Anche l’articolo 31 della Costituzione esclude la legittimità di limitazioni di qualsiasi tipo alla libertà matrimoniale. "Sono oramai quattro anni, dalla vicenda del bonus bebè a Brescia, che presentiamo e vinciamo ricorsi contro provvedimenti ideologici dei Comuni amministrati dal centro destra e dalla Lega Nord - dice il segretario provinciale della Cgil Damiano Galletti - Messi assieme, sono diverse centinaia di migliaia di euro di denaro pubblico che alcuni amministratori locali hanno deciso di sperperare per sostenere le loro campagne ideologiche. Certo, viste le cronache degli ultimi giorni e l’uso privato di denaro pubblico fatto da alcuni esponenti di forze politiche, potremmo dire che questo oramai non stupisce più, ma la gravità resta comunque".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    13 Aprile 2012 - 10:10

    certe volgarità che pur con pensieri diversi potrebbero essere espresse con diversa vemenza

    Report

    Rispondi

  • violacea

    12 Aprile 2012 - 22:10

    di sicuro io non ho bisogno che mi caghi nessuno che non voglio, di sicuro non immigrati o negri !!! invece a lei piacciono xche' magari vi piace prenderlo in quel posto e loro dicono ne siano dotati!!! e poi scusa vada a cagare!!!

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    12 Aprile 2012 - 13:01

    come se non ce ne fossero già troppe, a creare precedenti sempre a favore di quei pezzenti. Poi sfido che tutta la peggiore gentaccia s riversa quì, favorita dalle leggi, protetta e difesa dai maledetti buonisti e ideologizzati più o meno sinistri. Quest immigrati hanno tutte le tutele e sovvenzioni, soffiate puntualmente agli italiani più bisognosi. Ed i fessi buonisti a supportarli, come se i tanti italiani colpiti dalla crisi non avessero diritto a nulla. Vogliamo combattere la crisi,risanare le casse dei comuni? Gli immigrati sono davvero (come si narra nelle favole) buoni e bravi? Tassiamoli. Se non ci stanno se ne vadano pure... che hanno rotto. Si stava meglio senza immigrati, al di là delle foto idiote da multiculturaità bella e idilliaca, portano mille problemi e distruzione della nostra cultura e identità. Pubblicatelo che è quello che pensano tutti. Sono la rovina del Paese,grazie ai babbei antirazzisti per presa di posizione.

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    12 Aprile 2012 - 13:01

    Sposato in Thailandia?Prima o dopo il " massaggio"?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog