Cerca

Bosusco libero: "Vacanza" Ridiamolo ai maoisti...

India, i ribelli maoisti rilasciano l'ostaggio italiano rapito a marzo. Lui scherza: "Sono pure dimagrito". Poi ci ripensa

Bosusco libero: "Vacanza" Ridiamolo ai maoisti...
La notizia è arrivata qui all'alba, quando però in India era già mattina inoltrata: Paolo Bosusco è stato liberato dai suoi rapitori maoisti nell'Orissa ed è ora in viaggio verso Calcutta, dove ad attenderlo ci sarà l'ambasciatore italiano in India. C'è voluto un mese per salvare il capellone appassionato di India, che anche in progionia non ha mai smesso di decantare l'Orissa e i suoi abitanti. Ci sono voluti grandi sforzi diplomatici e c'è voluta la liberazione di alcuni maoisti, compresa la moglie del loro leader Sabyasachi Panda. E lui cos'è la prima cosa che dice al Tg1 subito dopo la liberazione? "Sto bene, sono forte e me la sono cavata". E fin qui va bene, per i ringraziamenti a quanti hanno lavorato o si sono preoccupati per lui ci sarà tempo più avanti. Poi: "Ho fatto una vacanza pagata". Vacanza? O noi abbiamo capito male che Bosusco ha rischiato la vita, o le minacce di morte dei maoisti erano farloccate. Ed in effetti è lo stesso Bosusco, al telefono con Sky Tg24, a cercare di rimediare? "Una vacanza? No, è stata dura. E' stata una battutaccia per tranquillizzare i familiari". E il padre Azelio aveva commentato: "E' innamorato dell'India. Tornerà? Non so, ma è un grande personaggio, il suo percorso di vita è interessantissimo". Bosusco, che quando non è in India vive in Val di Susa, era stato rapito lo scorso 14 marzo, insieme a Claudio Colangelo che era stato liberato dai maoisti per le precarie condizioni di salute lo scorso 25 marzo.

Paolo Bosusco è libero, guarda il video su LiberoTv

"Intervento italiano determinante" - L’intervento italiano nel negoziato per la liberazione di Paolo Bosusco è stato "determinante perchè non vi fossero azioni di forza che hanno segnato altri sequestri da parte di gruppi naxaliti". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Giulio Terzi, nel corso di una conferenza stampa tenuta a Washington al termine del G8 dei capi delle diplomazie. Terzi ha aggiunto di aver saputo della liberazione nella notte e, dopo essersi assicurato che venisse trasferito in una zona sicura, di aver informato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • FabriD

    14 Aprile 2012 - 02:02

    Tra i tanti soldoni spesi ... dategli anche quelli per tagliarsi i capelli ... al più indiano degli Italiani !!! Vi è mai capitato di sentire la farse "dopo quel viaggio , nn sono più lo stesso " e vi è mai venuto di rispondere "perchè hai preso una malattia tropicale ???" Ehi ... cerchaimo di svegliarci .... ho girato molto per il mondo .... e questo mi ha convinto sempre di più di quanto è bella l'Italia !!!! non scambiamo le vacanze con l'intelligenza ... o finiremo a lodare popoli che ancora hanno le caste .... dove in carcere torturano .... dove c'è la pena di morte .... dove si spara hai bambini della strada et. etc. Finiamola di credere alle teorie del buonselvaggio ... dei tanti bosusco che basta nn lavorare ... diventerebbero pure marziani convinti !!!! Basta con i drogati filosofi .... ci hanno rotto le palle !!! La libertà è dei popoli civili ... e ogni tanto ricordiamo che ne facciamo parte !!!! LIBERI I MARO' SUBITO .... SENZA PIù BEONI A TRATTARE !!!!

    Report

    Rispondi

  • FabriD

    14 Aprile 2012 - 01:01

    Beato lui che fà le vacanze pagate !!! posso immaginare da chi ???? Strano che all'estero ogni mezzo sia buono per venire in Italia .... e che tutti appena arrivati ... siano più Italiani di noi !!! Mentre un italiano và nell'orissa ... tra i nativi che credo facciano tranquollamente a meno della sua presenza ... e delle sue foto ..e diventa indiano !! Posso suggerire che l'imbecillità umana dilaga o si capisce da sè ???? Vorrei ricordare che chi ci difende , come i marò,sono in carcere .... e noi dubitiamo ... che forse potrebbero nn aver sparato !!! Sto qui che se vede un villaggio nella giunlga và a rompergli le balle ... con la filosofia del bel pensatore sognante (di erba però !!!).... e dice che era in vacanza ???? Se serve capire a chi si dovrebbe dare un calcio in culo ... e chi si dovrebbe aiutare .... posso spiegarlo.... senza i dubbi che hanno i nostri politici,professori di tutto tranne che dell'amor di patria !!!! Fatevi pagare dai popoli delle giungle dell'orissa !

    Report

    Rispondi

  • aldogam

    13 Aprile 2012 - 14:02

    Sinceramente non riesco ad immaginarlo. Probabilmente voleva dire che le milionate che abbiamo pagato ai terroristi sono state determinanti.

    Report

    Rispondi

  • 19gig50

    13 Aprile 2012 - 11:11

    Questa vicenda avrà avuto sicuramente dei costi e dal momento che questo individuo era la come volontario, lo stato italiano non deve farsi carico delle sue caz.volate. Spero che qualche giudice o qualche avvocato vogliano intraprendere un'azione legale per addebitare a quella persona le spese sostenute.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog