Cerca

Altre due vittime della crisi Morti a Firenze e Ragusa

Toscana, uomo si getta sotto un terno dopo aver perso il lavoro. Imprenditore in difficoltà si impicca in Sicilia

Altre due vittime della crisi Morti a Firenze e Ragusa

La lista dei suicidi a causa della crisi economica continua ad allungarsi. Nella giornata di venerdì si sono uccise due persone, una in provincia di Firenze e l'altra a Ragusa.  Il primo caso registrato è a Sesto Fiorentino, dove un uomo di 42 anni si è gettato sotto un treno nei pressi della stazione di Neto. La vittima era un dirigente d'azienda che aveva lavorato per alcune società toscane. Alla base del tragico gesto, la perdita del lavoro che aveva portato l'uomo a soffrire di una grave depressione. L'ex dirigente, residente in provincia di Firenze, venerdì mattina poco prima delle 9 si sarebbe buttato sotto un treno fuori servizio diretto a Prato. Il pronto intervento del personale del 118 non è bastato a salvare la vita dell'uomo.

Imprenditore suicida a Ragusa - L'altro caso registrato è quello di un imprenditore agricolo in difficoltà a causa della crisi economica che  si è suicidato a Donnalucata (Ragusa). L’uomo, Vincenzo Tumino, 28 anni, lascia moglie e due figli. Era titolare di impianti serricoli, ed è qui che ha deciso di mettere fine alla sua vita, impiccandosi. Il cadavere è stato ritrovato dal padre, che ha avvertito i carabinieri. Secondo quanto si è appreso, Tumino negli ultimi tempi era apparso ai familiari depresso per le incerte prospettive della sua attività imprenditoriale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    14 Aprile 2012 - 11:11

    i casi gravi, quelli in cui non bisognerebbe esitare ad agire, son questi. Altro che regalare migliaia di euro ad una POVERA CONSIGLIERA REGIONALE

    Report

    Rispondi

  • roda41

    14 Aprile 2012 - 10:10

    i magnoni del governo,a meno che non si verifichi un suicido in massa di mezza popolazione,perchè non si ASSOCIANO chiedendo ai signori politici di far fronte alle emergenze TASSANDOSI loro come si deve,che di sicuro non pagheremmo nemmeno le accise sulla benzina e chiedendo interventi sulle BANCHE, USURAI autorizzati?

    Report

    Rispondi

  • tunnel

    14 Aprile 2012 - 10:10

    Sono oltre 57 persone che si sono suicidate negli ultimi 3 anni, mentre il Cavaliere " aiuta le ragazze".

    Report

    Rispondi

  • 19gig50

    14 Aprile 2012 - 07:07

    Quanta gente dovrà ancora morire prima di mandar fuori dai coglioni questo governo?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog