Cerca

Volo di rimpatrio per Tunisi Bocca tappata ai clandestini

L'immagine ripresa da un passeggero ritrae i due immigrati con i polsi legati su un aereo Alitalia. E scoppia la polemica

Il nastro adesivo a tappare la bocca e due fascette di plastica a bloccare i polsi. Così...
Volo di rimpatrio per Tunisi Bocca tappata ai clandestini

Il nastro adesivo a tappare la bocca e due fascette di plastica a bloccare i polsi. Così sono stati fatti salire a bordo di un volo Alitalia Roma-Tunisi due immigrati clandestini che dovevano essere rimpatriati.

Il racconto - "Mi hanno detto che si trattava   di una normale operazione di polizia" ha detto il filmaker Francesco Sperandeo. "Io e il mio collega siamo stati gli unici a protestare, probabilmente non tutti si  sono accorti. Ci siamo avvicinati ai poliziotti in  borghese che li accompagnavano dicendogli che ci sembrava indecente e disumano il modo in cui queste due persone venivano trattate   indipendentemente da ciò che potevano aver fatto. La risposta è   stata che si trattava di una normale operazione di polizia".


Le reazioni politiche - "Quanto accaduto è sconcertante e si aggiunge alla già sconfinata casistica di fatti e situazioni intollerabili per un paese che si fa vanto dei propri standard di civiltà", ha affermato la vicepresidente del Senato, Emma Bonino. "Per questo, assieme ai colleghi Perduca e Poretti, ho depositato una interrogazione a risposta orale al Ministro dell’Interno per sapere quale sia la sua valutazione sull'accaduto e quale misure intende prendere". Anche il vicepresidente della Camera Gianfranco Fini si indigna: "Il governo riferisca quanto prima".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ABU NAWAS

    22 Aprile 2012 - 14:02

    POVERA ITALIA. Istituzioni e filmmakers sinistroidi si preoccupano + dei violenti clandestini che della sorte degli inermi passeggeri che hanno forse rischiato di essere morsi e di contrarre l'AIDS)! Se Fini e Bonino fossero stati sull'aereo si sarebbero offerti coraggiosamente ai morsi infetti dei clandestini? Ne dubito proprio!!!

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    22 Aprile 2012 - 01:01

    la bocca chiudetela col saldatore a tutti quei venduti buonisti difensori degli immigrati del cavolo che si mettono sempre di traverso alal lotta contro il cancro migratorio.

    Report

    Rispondi

  • pietropappa

    21 Aprile 2012 - 20:08

    stavano a casa loro non succedeva niente,e non dovevamo spendere soldi per portarli a casa loro,la prossima volta a nuoto

    Report

    Rispondi

  • mab

    20 Aprile 2012 - 17:05

    farebbe meglio a preoccuparsi dei numerosissimi italiani che hanno subito di tutto da questi avanzi di galera.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog