Cerca

Lavoro

Dal 2013 al via Tares

Dal 2013 al via Tares

Partirà dal 2013 il nuovo tributo sui rifiuti e servizi, che sostituirà Tarsu e Tia per l'igiene urbana e finanzierà i 'servizi indivisibili' (illuminazione pubblica, manutenzione strade). Il tributo, chiamato Tares, è previsto dal decreto salva-Italia e la prima rata è in pagamento già nel prossimo gennaio (altre rate ad aprile, luglio e ottobre).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rickyork

    05 Gennaio 2013 - 15:03

    trovo giusto che le famiglie numerose paghino di più.Prima molti comuni calcolavano la tassa rifiuti sulla grandezza dell'immobile, ma sono le persone che producono rifiuti non le case.

    Report

    Rispondi

blog