Cerca

Lavoro

Contribuente paga sbagli consulente

Contribuente paga sbagli consulente

Il contribuente deve pagare le sanzioni anche se a commettere le irregolarità fiscali, come la mancata presentazione dell'istanza di condono, è stato il commercialista. Sussiste infatti un obbligo di vigilanza sull'operato del professionista. Lo ha sancito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 5965 del 14 marzo 2014.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog