Cerca

Lavoro

Cuneo, imprenditore edile denunicato

Cuneo, imprenditore edile denunicato

Un imprenditore edile cuneese è stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Saluzzo che ha scoperto un'evasione di 400mila euro e un mancato versamento di 80mila di Iva. E' emerso che l'imprenditore, che formalmente aveva cessato la partita Iva nel 2007, aveva continuato l'attività impiegando lavoratori stranieri in nero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog