Cerca

Lavoro

Istat: giovani più colpiti dalla crisi

Istat: giovani più colpiti dalla crisi

I giovani sono il gruppo più colpito dalla crisi: i 15-34enni occupati diminuiscono, fra il 2008 e il 2013, di 1 milione 803 mila unità, mentre i disoccupati e le forze di lavoro potenziali crescono rispettivamente di 639 mila e 141 mila unità. E' quanto emerge dal Rapporto annuale dell'Istat.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog