Cerca

lavoro

Concorso, carte in ritardo fermano assunzione

Concorso, carte in ritardo fermano assunzione

L’assunzione di un vincitore di concorso è considerata illegittima se l’interessato non ha prodotto i documenti entro i dieci giorni previsti dal bando a pena di esclusione. E’ quanto ha stabilito il Consiglio di Stato, sezione V, con la sentenza del 28 luglio 2014, numero 4001.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog