Cerca

lavoro

Unico, il ritardo si paga in due

0
Unico, il ritardo si paga in due

Per l'omessa o tardiva presentazione delle dichiarazioni fiscali, l'intermediario è punito con una sanzione da 516 euro a 5.164 euro, con possibile revoca dell'abilitazione alla trasmissione telematica.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media