Cerca

lavoro

Dichiarazioni Iva, meglio farla prima

Dichiarazioni Iva, meglio farla prima

Se il contribuente non presenta la dichiarazione annuale Iva entro il prossimo 28 febbraio e lo fa, invece, il 2 marzo, non potrà compensare il credito vantato, superiore a 5 mila euro, a partire dal prossimo 16 marzo. Resta possibile, invece, presentare la comunicazione Iva entro il prossimo 2 marzo, giacché il 28 febbraio cade di sabato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog