Cerca

lavoro

Residenza non frena voluntary

Residenza non frena voluntary

I contribuenti che hanno localizzato fittiziamente all'estero la residenza fiscale, e che intendono aderire alla procedura di collaborazione volontaria internazionale, non devono essere necessariamente fiscalmente residenti in Italia al momento della presentazione della richiesta di accesso alla procedura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog