Cerca

lavoro

Inosservanza catasto, si paga con F24

Inosservanza catasto, si paga con F24

Dal 1° giugno 2015 le somme che i contribuenti dovranno corrispondere a titolo di pagamento, causa notifica di accertamento per inosservanza della normativa catastale, potranno essere saldate tramite versamento unificato F24. Lo ha previsto l’Agenzia delle Entrate con il provvedimento n. 41186 del 23 marzo 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog