Cerca

Bagarre a sinistra

Susanna Camusso stronca Fausto Landini: "Coalizione sociale? Non va da nessuna parte"

Susanna Camusso stronca Fausto Landini: "Coalizione sociale? Non va da nessuna parte"

"Mi date una notizia, ma non mi pare che vada da alcuna parte". E' gelida Susanna Camusso, leader della Cgil, riguardo alla possibile riunione di oggi della Coalizione sociale del
leader della Fiom Maurizio Landini e alle sue velleità politiche. Se "il saldatore" punta a diventare l'anti-Renzi, la Camusso lo riporta coi piedi per terra e alle vere sfide del sindacato: "Non ne cambiamo l'opinione, in una stagione così difficile non ci sono scorciatoie", spiega la Camusso: "C'è il complicato tema lavoro, di ricostruire l'unità tra i lavoratori e le organizzazioni sindacali, la capacità contrattuale per riconquistare i diritti". Tutte questioni che, è l'accusa velata della leader del Cgil, il combattivo Landini sembra aver messo in secondo piano per concentrarsi su Palazzo Chigi.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bernardroby

    11 Aprile 2015 - 17:05

    La Camusso chi ? ? A è quella che ha smosso mari e monti , quando il governo ha creato gli esodati ? a è quella che parla contro il lavoro nero , mentre nella sua stamberga sindacale , aveva già abrogato l'articolo 18 prima del governo ? a è quella che fa iscrivere i pensionati , egli immigrati al posto dei lavoratori . Landini almeno sa saldare , invece lei da leader massima SOLO RAGLIARE !

    Report

    Rispondi

blog