Cerca

Nuovi sportelli in provincia di Roma

"Retemicrocredito, un aiuto per i più deboli"

"Retemicrocredito, un aiuto per i più deboli"

L’Ente Nazionale per il Microcredito attiva i nuovi Sportelli per il Microcredito e l’autoimpiego a servizio dei non bancabili anche nelle regioni del centro Italia. Saranno presentati sabato 23 maggio p.v. alle ore 17.30, presso ilCastello Colonna di Genazzano, gli sportelli per il microcredito in imminente apertura nei comuni di Genazzano e Olevano Romano. 

“L’Ente Nazionale per il Microcredito- sottolinea il Presidente dell’ENM, Mario Baccini- presenterà gli sportelli per il microcredito e l’autoimpiego, in prossima attivazione nei due importanti Comuni di Genazzano e Olevano Romano, che agiranno, con il supporto della innovativa piattaforma di servizio “retemicrocredito” appositamente costruita dall’Ente, a sostegno dei non bancabili”.  Insieme al presidente dell’ENM, saranno presenti il Sindaco di Genazzano, Fabio Ascenzi, il Sindaco di Olevano Romano, Marco Mampieri, il Segretario Generale EMM, Riccardo Graziano, il Coordinatore del Progetto Micro-Work, Francesco Verbaro, il Responsabile della Segreteria del Progetto, Roberto Marta.
“Attraverso “Micro-Work: fare rete per il microcredito e l’occupazione”, il nuovo Progetto Ue messo in campo dall’’ENM- spiega Baccini- l’Ente persegue la sua mission in aiuto dei più deboli creando un’innovativa rete pubblico-privata per l’utente del microcredito, una rete indispensabile a beneficio del cittadino disorientato. Già attraverso il precedente Progetto ‘Microcredito e Servizi per il Lavoro’, che ha realizzato i servizi di accompagnamento nelle regioni del sud tra il 2013 e il 2014- continua- oltre 1000 cittadini non bancabili sono stati orientati al microcredito dai 120 operatori specializzatisi in consulenza, con il supporto della “retemicrocredito” e dei sevizi informativi disponibili sul nostro sito www.microcreditoitalia.org”.

“Una grande opportunità per i nostri territori – hanno dichiarato i Sindaci Ascenzi e Mampieri – che mettiamo a disposizione di giovani ed imprese. In un momento di perdurante crisi economica come quella che stiamo vivendo, avviare progetti che favoriscono assistenza, orientamento e una rete per il microcredito sono presupposti fondamentali per fare impresa e creare nuova occupazione.”
“È sulla base del successo ottenuto nella passata azione di sistema- spiega il Coordinatore di “Micro-Work”, Francesco Verbaro, che Ministero del Lavoro ed Ente hanno deciso di rafforzare l’intenso percorso avviato che conferma il suo successo considerato il boom di adesioni pervenute alla manifestazione di interesse lanciata dall’Ente e rivolta ad enti e amministrazioni delle regioni italiane”.
“Per mezzo dei Progetti sviluppati dall’ENM- dichiara il Segretario generale ENM Riccardo Graziano- grandi scommesse sono state vinte nelle direzione di una finanza inclusiva e i numeri parlano chiaro. Con lo strumento microcredito- specifica- siamo riusciti a creare in Italia 20mila posti di lavoro con 20 milioni di investimento. Questo a dimostrazione del fatto che, se ben attuato, il microcredito diviene veicolo prezioso per l’occupazione”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog