Cerca

Lavoro

Fallimento, per domanda creditore data certa

Fallimento, per domanda creditore data certa

Nel procedimento di accertamento del passivo del fallimento, la mancanza di data certa nelle scritture può impedire l'accoglimento della domanda del creditore. Come ha spiegato la Corte di Cassazione nella sentenza numero 4213, la circostanza è oggetto di eccezione rilevabile anche d'ufficio dal giudice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog