Cerca

Lavoro

Solidarietà appalti, abrogata in parte

Solidarietà appalti, abrogata in parte

Abrogata la responsabilità solidale Iva nei rapporti tra appaltatore e subappaltatore e la relativa "responsabilità sanzionatoria" prevista tra appaltatore e committente. Lo prevede il 'dl fare'. La norma però lascia inalterate le regole in materia di lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • highlander5649

    21 Giugno 2013 - 23:11

    quando un legislatore è deficiente (decreto monti) non vede le conseguenze delle sue azioni. i subappalti diventano appalti con prestanomi ed il denaro preso in nero dilaga nelle tasche di impresari disonesti e di politici che non chiedono altro. MA CHE BELLA PENSATA invece di abolire il tutto hanno scremato un po' per non far cessare la pacchia.. bravi somari sempre più intelligenti.. se uno non è a posto con inps e inail all'appaltatore basta fa apporre una ritenuta di garanzia del 10% sulla fattura del subappaltatore e versarla all'ente creditore se il lavoro continua per vari mesi un po' del debito originario viene così saldato accendendo un giro virtuoso lo stato incassa l'impresario in debito coon inps inail incassa e paga i contributi correnti. al contrario col durc e la resoponsabilità solidale l'edilizia si blocca e pur di lavorare si favorisce il nero. letta saccomanni e zanonato:svegliaaaaa siete jurassic park

    Report

    Rispondi

blog