Cerca

Lavoro

Prato, 1.846 irregolari in aziende cinesi

Prato, 1.846 irregolari in aziende cinesi

In 18 mesi, dal gennaio 2012 al giugno 2013, la Polizia municipale di Prato ha controllato circa 400 imprese cinesi, trovando 1.846 tra lavoratori in nero e clandestini, per un'evasione contributiva di 22 milioni di euro. I lavoratori in nero stimati nelle aziende cinesi a Prato sono almeno 10mila.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog