Cerca

Lavoro

Licenziamento con vizi formali

Licenziamento con vizi formali

In caso di licenziamento viziato per la mancata comunicazione dei motivi del recesso, la non idoneità ad incidere sulla continuità del rapporto di lavoro comporta il risarcimento del danno, eventualmente facendosi riferimento anche alle mancate retribuzioni. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, con la sentenza 17122/2013.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog