Cerca

Lavoro

Cambi appalto, licenziamenti 'veloci'

Cambi appalto, licenziamenti 'veloci'

Nei cambi di appalto e nelle chiusure dei cantieri edili per fine lavoro, non è più obbligatorio il tentativo di conciliazione, in caso di licenziamento. Decorso il termine di 7 giorni per l'invio da parte della direzione territoriale del lavoro della convocazione alle parti, il datore di lavoro può comunicare il licenziamento al lavoratore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog