Cerca

Lavoro

Interpreti, intermittente vietato

Interpreti, intermittente vietato

Interpreti e traduttori non possono essere occupati presso scuole o istituti di lingue con contratti di lavoro intermittenti. Le due figure non sono assimilabili alla categoria professionale degli 'interpreti alle dipendenze di alberghi o di agenzie di viaggio e turismo'. A precisarlo un interpello del ministero del Lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog