Cerca

Lavoro

Licenziamento per chi registra

Licenziamento per chi registra

Registrare le conversazioni dei colleghi a loro insaputa è motivo di licenziamento, anche se le registrazioni servivano a provare un caso di mobbing. A stabilire questo principio è stata la sezione lavoro della Corte di cassazione con la sentenza n.26143 depositata il 21 novembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog