Cerca

L'appunto

Facci: "It's the press, bellezza"

Monti si fa intervistare solo dai giornali stranieri. Perché? Perché non siamo noi italiani i suoi referenti...

Facci: "It's the press, bellezza"

Anche ieri Mario Monti ha parlato, sì, ma al Financial Times. Dopo un anno si può anche dirlo: non gliene frega niente di comunicare con gli italiani e i loro giornali. Il premier, in dieci mesi, ha rilasciato interviste a una settantina di testate straniere: anche coreane, libanesi, egiziane e polacche. Le predilette sono Bloomberg, Wall Street JournalFrankfurter Allgemeine. Le interviste italiane sono rarissime, tanto che il premier (come per il tormentone sul Monti bis) in genere parla a giornali stranieri e solo dopo c’è il rimbalzo in Italia. Oltre alla surreale Betty Olivi - l’altezzosa portavoce che fa da semaforo alle interviste dei ministri - Monti ha assunto un’addetta stampa che lavora solo a Bruxelles: ma che è portoghese, e prepara comunicati e dossier solo in inglese. Poi ci sono ministri, come Paola Severino e Corrado Clini, che accorrono spediti a ogni incontro organizzato dalla stampa estera, un tempo snobbata e oggi piazzata su un piedistallo. Il perché è semplice: i referenti di Monti, com’è noto, non sono gli italiani e gli elettori che non l’hanno eletto, ma i mercati e la troika, che poi sono gli elettori che l’hanno eletto. E potete anche rispiegare per la milionesima volta come ci siamo arrivati, ma non bisogna mai stancarsi di dirlo e di scriverlo: siamo commissariati, siamo un paese a sovranità limitata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bepper

    13 Novembre 2012 - 16:04

    ha ragione Facci, ma un po' di autocritica perbacco! Quali domande hannno mai posto ai presidenti del consiglio presenti e passati per onorare l'informazione, sdraiati davanti l'uno o l'altro in dipendenza dell'appartenenza ideologica. A quante conferenze stampa, senza domande ammesse hanno partecipato senza battere ciglio? Se non siete autorevoli ed un mediocre, ma altero politico, come Monti vi snobba, forse è anche colpa di un giornalismo che ha servito ora un padrone, ora l'altro, senza avere come riferimento il lettore. Alla prossima conferenza in cui le domande non sono ammesse, perché non andate a prendere un caffé anzicché fare presenza?

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    13 Novembre 2012 - 16:04

    Altro che Monti...Era meglio Berlusconi ! Mister B almeno faceva ridere...questo fa piangere lacrime di sangue,ma solo al Popolo !

    Report

    Rispondi

  • latotola

    13 Novembre 2012 - 15:03

    Purtroppo, è ora passata di staccare la spina e dire: addio Monti.

    Report

    Rispondi

  • sommesso49

    13 Novembre 2012 - 15:03

    grazie ai voti di fiducia del partito al quale Ella, presumibilmente, appartiene.

    Report

    Rispondi

blog