Cerca

Maria Giovanna Maglie

Una notizia manipolata ad arte per attaccare la polizia

Chi sta con i teppisti. Il cronista di "Repubblica" aveva provato che i lacrimogeni non provenivano dal ministero. Il suo giornale l'ha nascosto

Una notizia manipolata ad arte per attaccare la polizia

 

"Complotto, sospensione dei diritti, polizia fascista, intervenga l’Unione Europea! Quei lacrimogeni li hanno lanciati dall’alto, e così deve essere, non importa se tutte le prove dimostrano il contrario, non importa se l’ipotesi di poliziotti infiltrati al ministero di Giustizia  o di agenti della penitenziaria che si siano esibiti in tiro al bersaglio è apparsa fin dall’inizio ridicola. Non importa se l’onesto e competente cronista storico de la Repubblica, Massimo Lugli, ha lui per primo smentito l’ipotesi che il giornale aveva avanzato pubblicando un filmato amatoriale sul sito e diffondendolo in tv. Andatevi a riguardare la scena tragicomica dell’intervista al Lugli medesimo su Repubblica tv, con la conduttrice che cerca di fargli dire il contrario, e lui imperterrito, coraggioso, anche un po’ seccato, che ribadisce la sua convinzione che si sia trattato di un lancio dal basso sbagliato", spiega Maria Giovanna Maglie su Libero di martedì 20 novembre. Andatevi a vedere quel filmato, e capirete che cosa è successo: una notizia è stata manipolta ad arte da chi sta con i teppisti per attaccare la polizia. Il cronista di Repubblica aveva provato, subito, che i lacrimogeni non provenivano dal ministero. Ma il suo giornale lo ha nascosto...

Leggi il commento di Maria Giovanna Maglie su Libero di martedì 20 novembre

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cabass

    20 Novembre 2012 - 15:03

    Quando scrivi un articolo, attacca la Polizia. Tu non sai il perché, ma la Polizia lo sa benissimo!

    Report

    Rispondi

  • sirjoe

    20 Novembre 2012 - 15:03

    cosa cambia se vengono sparati dal basso ad altezza uomo o finiscono in testa alle persone.non cambia nulla i violenti devono essere isolati da entrambe le parti

    Report

    Rispondi

  • papa

    20 Novembre 2012 - 15:03

    Come volevosi dimostrare, la sinistra non tollera nessuna forza pubblica e fa' tutto il possibile per ostacolarla.

    Report

    Rispondi

  • testin della cazzetta

    20 Novembre 2012 - 14:02

    ...se lacrimogeni sparati sulla folla inerme oppure lacrimogeni sparati contro il ministero della giustizia. Se si esclude la malafede, rimane un' incompetenza demenziale dai risvolti comici...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog