Cerca

Appunto

Ve le meritate le intercettazioni

Ve le meritate le intercettazioni

Le quali intercettazioni, ormai, precipitano sui giornali come la pioggia primaverile: un fatto normale, atmosferico, non protesta più nessuno. Qualche politico apre l'ombrello e spera che smetta, altri giurano che sarà la primavera più piovosa dall'Ottocento. Da un lato si stra-ripete che il ministro Lupi non è indagato, dall'altro si considera scontato che le sue telefonate finiscano sui giornali: ma siccome c'è una sostanza diciamo morale (che poi sarebbero il Rolex e l'impiego al figlio) ormai si accetta come assodato una sorta di controllo sociale esercitato dalle procure. Intanto giornalisti e politici, indignati a molla, si riempiono regolarmente la bocca con la frase "in quale Paese del mondo" ma dimenticano che in nessun paese del mondo si pubblicano intercettazioni come da noi. Fa niente, tanto è persa: anche perché gli scandali e le intercettazioni, per questa classe politica, corrispondono alla sola certificazione di un problema: il quale problema, prima che deflagri sui giornali, non esiste e non c'è ragione di occuparsene. Ecco perché Renzi se le merita, le intercettazioni: perché in questi giorni non ha scoperto niente. Renzi, a meno di preoccupanti tare mentali, circa le relazioni tra Ercole Incalza e il ministero delle Infrastrutture sapeva tutto quel che bastava: al pari di condotte "incompatibili" come già le ritenne, in passato, solo dopo che erano esplose sui giornali. Tardi e male, dunque.

di Filippo Facci
@FilippoFacci1

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittoriese

    19 Marzo 2015 - 20:08

    Quindi il problema sono le intercettazioni non i ministri collusi con i delinquenti. Se tu fossi un giornalista andresti a chiedere a Lupi se è vero quello che emerge dalle intercettazioni e se fosse confermato dovresti fargli un culo così finché non se ne va. Ma siccome non sei un giornalista ma un confesso raccomandato dal ladrone di Hammamet te la prendi con le fonti delle notizie....

    Report

    Rispondi

  • francofrau37

    19 Marzo 2015 - 12:12

    ovazione x Filippo,,,anche se a molti non va giù..prima o poi ingoiare il rospo non è poi male,,se giornalisti come Travaglio cercano di farti ingoiare una ruspa..tanto x capire il mondo di certi scribacchini leccaculo del potere a quando la notiziola sul padre di Renzi? attesa attesa attesa,,,,

    Report

    Rispondi

  • nick2

    19 Marzo 2015 - 11:11

    Nel paese ridotto allo stremo dal più grande sistema corruttivo dell’occidente, il paladino dei farabutti striglia i politici: “Avevate la possibilità di limitare l’uso delle intercettazioni telefoniche, non lo avete fatto. Adesso godetevi le conseguenze! Chi è causa del suo mal, pianga se stesso”. C’è da non credere ai propri occhi!

    Report

    Rispondi

blog