Cerca

Appunto

Sì ma però

Filippo Facci

Filippo Facci visto da Vasinca

Attenzione, questo non è un articolo critico, è solo un rilievo olfattivo. Qui Roma, giunta Pd di Ignazio Marino: il prefetto Franco Gabrielli (ieri) ha rilevato che in municipio ci sono infiltrazioni mafiose ma la sua relazione giunge a conclusioni diverse da quelle della commissione d'indagine: gli elementi infatti non sono «concreti, univoci e rilevanti» e inoltre manca «il tratto dell'univocità», insomma sì ma però, Marino non deve sciogliere la giunta. Qui Torino, giunta Pd di Sergio Chiamparino: il Tar del Piemonte (ieri) ha stabilito che molte firme erano false ma ha dichiarato inammissibili i ricorsi sulle liste di alcuni comuni e segnatamente sulla lista regionale del sindaco, accogliendo così le motivazioni dell'avvocato della lista Chiamparino presidente e insomma, sì ma però, Chiamparino non dovrà sciogliere la giunta. Qui Napoli, giunta Pd di Vincenzo De Luca: la procura di Napoli (una settimana fa) ha sospeso la sospensione del neo governatore regionale e ha rinviato a metà luglio ogni decisione sull'applicazione dell'inapplicabile Legge Severino, quella che funziona solo se applicata ai cittadini di Arcore sotto il metro e 80: insomma sì ma però, De Luca potrà procedere con la sua giunta. Roma, Torino, Napoli: va tutto bene, e infatti questo non è un articolo critico, è solo un rilievo olfattivo: cos'è questa puzza?

di Filippo Facci
@FilippoFacci1

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frankie stein

    10 Luglio 2015 - 15:03

    Le sue elucubrazioni mattutine (ore 8 suppergiù) su Bergoglio che simpatizza con la coca in Bolivia misteriosamente sparite...Come mai Facci? Passi questa riflessione olfattiva postmattutina, ma Bergoglio era più interessante (si fa per dire...).

    Report

    Rispondi

  • virginio.maggioni

    10 Luglio 2015 - 12:12

    Grande questo articolo di Facci. Se sei di origini comuniste puoi fare ciò che vuoi. Tanto i giudici non ti condanneranno mai. Mntre se sei di un altro partito non alleato ai sinistroidi; vedi Lega che come questi aveva falsificato voti per ottenere la presidenza del Piemonte riscontrati i fatti, la presidenza gli venne immediatamente revocata. Stessi imbrogli, due misura diverse.

    Report

    Rispondi

blog