Cerca

Appunto

Filippo Facci: professione Saviano

Filippo Facci

Che mestiere fa Roberto Saviano? La domanda a questo punto è ammissibile. Saviano nasce come scrittore che appunto scrisse un libro formidabile e che rivelò al mondo delle cose che neanche tanti giornalisti sapevano; poi Gomorra è diventato una specie di marchio macinasoldi e rischia, ora, di banalizzare il crimine e di restituire status ai camorristi, ma questo è solo un parere personale. Il punto è che Gomorra, il libro, ormai ha dieci anni: e non è certo per altri libri (che poi è uno solo, sulla cocaina) se Saviano ha continuato ad affacciarsi alle nostre cronache. Il punto è che un pezzo d'Italia ha trasformato uno scrittore - persona intelligente, senza che sia un genio - in un’autorità morale. Sicché, da anni, distribuisce pagelline su candidati ed eletti, sentenzia sui giornali e in tv, decide chi è presentabile e chi no, alterna considerazioni interessanti a ovvietà o a cazzate. È il mercato. Ed è la democrazia. Saviano faccia pure. Quindi non si capisce dove sia lo scandalo se il senatore di Ala Vincenzo D'Anna, sulla stessa base costituzionlmente garantita, fa la stessa cosa e rivolge delle critiche feroci a Saviano, basandole peraltro su fatti non inventati. Le condividiamo? Non interessa. Interessa che è scoppiato un pandemonio politico e che Saviano si è offeso proprio come una Madonna di Pompei. Può essere un problema di Saviano, può essere un problema per il Pd, ma non si offenderà nessuno se non è un problema per noi.

di Filippo Facci
@FilippoFacci1

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nick2

    27 Maggio 2016 - 16:04

    Facci, se tu fossi costretto da otto anni a fare una vita di merda, pernottando in caserme o in camere d’albergo per non più di due giorni consecutivi e arrivasse un idiota come Ala Vincenzo D'Anna a dichiarare pubblicamente che la tua scorta è un inutile costo per gli italiani, forse ti offenderesti anche tu come una Madonna di Pompei. Pensaci, prima di scrivere fesserie!

    Report

    Rispondi

  • Marcobaggio

    27 Maggio 2016 - 14:02

    Esattamente così caro Facci.Ma il problema è che il PD oggi è tutto,è l' alfa e l'omega ,è la coscienza dei media quindi la nostra coscienza,sono loro che approvano il giusto e quello che non lo è,tutto e tutti oggi in Italia si misurano con quello che dice questo vecchi arnese politico nato da una lunga cavalcata di nomi per nascondere questa si,una coscienza sporca e pidocchiosa.

    Report

    Rispondi

blog