Cerca

Appunto

Toghe innominabili

Filippo Facci

Facci visto da Vasinca

Piercamillo Davigo non è più lui. Da presidente dell'Anm è stato investito da così tante bufere che ogni sua uscita pubblica ora suona imbarocchita da distinguo e premesse: sabato ha parlato a un convegno dei Cattolici democratici (sarà questo: era pieno di democristiani) e ogni volta premetteva che «non penso che tutti i politici rubano, rubano in molti... Non credo siano tutti mascalzoni, ma...». Ce l'hanno rovinato. Fortuna che non manca di che obiettargli. Ha parlato di «politici che non si vergognano più» e verrebbe da chiedergli quando mai si siano vergognati i magistrati colti in castagna: anche perché fare i loro nomi è proibito. Già. Dovete sapere che la sezione disciplinare del Csm ogni anno sanziona blandamente con ammonimenti, censure e perdite di anzianità una serie di magistrati che, per esempio, non hanno pagato il conto al ristorante, hanno dimenticato innocenti in carcere, hanno perso fascicoli e anni di lavoro altrui, o semplicemente non lavorano, o sono mezzi pazzi (uno l'hanno visto chiedere l'elemosina per strada, un altro ha spalmato l'ufficio di nutella, un altro ha urlato «ti spacco il culo» a un avvocato) e però i loro nomi non sono divulgabili. Il Csm ha invocato la legge sulla privacy e la protezione dei dati personali, come d'obbligo solo per i minori e le vittime di violenze sessuali: eppure parliamo di gente che giudica della vita altrui. Ecco, dottor Davigo: secondo lei è giusto?

di Filippo Facci
@FilippoFacci1

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • disperso

    23 Agosto 2016 - 22:10

    -le province sono cancellate ,ma nella provincia di Mc c'è una grande lotta sui giornali locali tra Pd e UDC, per fare il presidente!! ma come sono cancellate ? allora qualcosa è restato, solo amore e spirito di servizio!!; - i magistrati largo ai giovani! forse allungheranno i tempi del pensionamento per spirito di servizio!! a 75 anni si rende come a 40. non se ne vogliono andare!!

    Report

    Rispondi

  • GMarcoTavazzani

    17 Luglio 2016 - 17:05

    La 'giustizia' resta l'ultima funzione statale incastrata nel medioevo prescientifico. La medicina ha iniziato a distaccarsene vent'anni fa con internet e giovani dottori che si rivolgevano all'ampia casistica mondiale di colleghi, non più succubi dell'autoritaria gerarchia baronale per diagnosi e terapie. È un dinosauro spaventoso incapace d'evolvere il cui costo supera di troppo i benefici.

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    12 Luglio 2016 - 18:06

    Agli esempi indicati aggiungete pure questo. Un magistrato, fu sorpreso mentre nei cessi di un cinemino di periferia faceva un lavoretto di bocca ad un minorenne. Arrestato fu rinviato a giudizio e sospeso dalle funzioni. In sede penale fu prosciolto per amnistia. In sede disciplinare, fu assolto dal CSM per aver agito in un "transeunte stato di incapacità di incapacità di intendere e di volere!

    Report

    Rispondi

  • Uchianghier

    Uchianghier

    12 Luglio 2016 - 18:06

    E' la vita diceva il Marchese del Grillo: "IO SONO IO E VOI NON CONTATE UN CAXXO"

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog