Cerca

Bestiario

Pansa: da Lerner a Lapo, la Casta vip fa l'anticasta

I "famosi" brindano al successo di Grillo senza pensare che senza un governo l'Italia rischia il baratro

Pansa: da Lerner a Lapo, la Casta vip fa l'anticasta

 

di Giampaolo Pansa

Davvero interessante, e molto grottesco, il plotone di vip che stanno dichiarando di aver votato per Beppe Grillo e il Movimento 5 Stelle. Ce n’è per tutti i gusti. Celebrità dello spettacolo, della musica leggera, del presenzialismo non classificabile. Mi ha colpito un proclama affidato al quotidiano francese “Le Monde” nientemeno che da Lapo Elkann: “Voglio vedere il mio Paese risplendere. Non mi rassegno alla mediocrità della nostra classe politica. Sono un patriota, amo l’Italia!”. Per chi non lo sapesse, questo Lapo Elkann, 36 anni, mica un bambino, appartiene alla stirpe degli Agnelli. Forse il rude Sergio Marchionne dovrebbe prenderlo per le orecchie e spiegargli una semplice verità. Se il grillismo trionfasse, della Fiat non resterebbe pietra su pietra. E il destino del povero Lapo sarebbe uno solo: fare il lavavetri nel garage costruito al posto del Lingotto. 

Secondo Giampaolo Pansa sono imperdonabili i vip e i politici che hanno votato il Movimento cinque stelle e che in questo momento gongolano per la situazione italiana. Perché la verità è che senza un nuovo governo il Paese rischia il baratro.

Leggi l'articolo integrale di Giampaolo Pansa
su Libero in edicola oggi, domenica 10 marzo

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fossog

    11 Marzo 2013 - 16:04

    ormai la bassa tv pomeridiana che ciancia di zavorra la guardano solo i vecchi con la 5^ elementare, gli stessi vecchi senza cultura che votano ancora Pd e Pdl. Certo sono ancora tanti, ma per fortuna sono appunto vecchi, e presto ce li toglieremo dalle scatole.... sono nostri zii, e nonni, e magari padri che, vecchi di vecchia cultura, remano contro i propri figli e i propri congiunti? la vita è crudele e per difendersi bisogna lottare, ma non si può lottare adottando regole infondate, ma basandoci sulle SUE regole.

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    11 Marzo 2013 - 13:01

    Lerner e Lapo, perfetto abbinamento !!!!! Due pagliaccetti !!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • idegravisi

    11 Marzo 2013 - 12:12

    Egr. Sig. Pansa, sono un vecchio deluso di destra, vorace lettore dei suoi libri di cui possiedo copia letta e riletta. La situazione italiana attuale, mi rammenta il grande casino del 1945, quando i padri o nonni di Bersani & Co., complottarono per prendere il potere e consegnare la derelitta Italia alla Super madre Unione Sovietica. Anche quella volta usarono, per fortuna inutilmente, tutti i mezzi leciti ed illeciti per andare al potere, nella situazione attuale hanno anche l'aiuto della magistratura politicizzata e di tutta la stampa con in prima fila Il Fatto Q. di quella brava persona di Padellaro, che ovviamnete, con l'età si sta rin.....do. E questo è la mia domanda: dove finiremo ? con stima e se permette con affetto Italo de' Gravisid. B.

    Report

    Rispondi

  • ulisse di bartolomei

    11 Marzo 2013 - 10:10

    fare cassa sulle spalle del popolo italiano e ingraziarsi l'enclave marxista per non evere malintenzionati a soffiargli sul collo. Caro Marx, quanta gente con il portafoglio a soffietto ti ringrazia e, presumo, ti ringrazierà nei secoli a venire...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog