Cerca

Bandiere blu 2009

Per le vacanze vince il Tirreno

Bandiere blu 2009

È ancora il Tirreno ad aggiudicarsi la palma d’oro di mare ideale delle vacanze italiane. Come ogni anno, infatti, esce puntuale la ‘Guida Blu’ di Legambiente e Touring Club Italiano che classifica le spiagge più belle e pulite del Mediterraneo. Ed è proprio nelle acque tirreniche che si trovano la maggior parte delle località con ‘5 vele blu’. Il merito è quello di avere un mare pulito, paesaggi da cartolina, spiagge incantevoli, ma anche arte, buona cucina e soprattutto rispetto per l’ambiente. Infatti, oltre alla bellezza dei siti, il riconoscimento Fee premia la funzionalità, la vivibilità e l’accessibilità delle località balneari. Per il secondo anno in vetta alla classifica spicca l’isola del Giglio (Gr) che conquista il gradino più alto del podio per l’ottima sostenibilità, la tutela dell’ecosistema terrestre e costiero e per aver prestato particolare attenzione al verde pubblico e alla raccolta differenziata. Nella carrellata delle spiagge più belle, alcuni luoghi si riconfermano un must, anche per la vivacità che anima i lungomari non solo durante il giorno: da Forte dei Marmi (Lucca) a Lignano Sabbiadoro (Udine), da Rimini a Senigallia (Ancona) passando per la romana Sperlonga fino a Positano tra le braccia della Costiera Amalfitana e poi approdare nel caliente Meridione tra le bellezze di Maratea (Potenza), Ostuni (Brindisi) e le isole tra cui spiccano le due perle di Sardegna Santa Teresa Gallura e la Maddalena.La buona notizia è che sono 12 in più, rispetto allo scorso anno, le spiagge italiane dove sventolano le Bandiere Blu per un totale di 227.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog