Cerca

Appunto

Il dibattito Nì

0
Filippo Facci

Su questa cosa dei vaccini, però, anche basta: e non perché ne abbiamo parlato abbastanza, ma perché non dovevamo parlarne proprio. I vaccini non causano l'autismo, fine della notizia, bastava precisarlo una volta. È una verità scientifica dimostrata, non si possono mettere sullo stesso piano sostenitori della scienza e ciarlatani o superstiziosi, non si può invocare una malintesa libertà d’espressione per rimettere in discussione anche i fondamentali della civiltà moderna. Altre notizie, tra tante, sono che il Sole gira attorno alla Terra, le donne hanno il cervello delle stesse dimensioni dell'uomo, l'uomo deriva da una mutazione genetica della scimmia (l'hanno insegnato Darwin e Adriano Celentano) e, ancora, che i bimbi schizofrenici non vanno portati dall'esorcista e l'omosessualità non è una malattia. Queste non sono opinioni, non c'è da aprire ogni volta un dibattito né da reclamare la par condicio per sostenere il contrario: anche se, sui vaccini, è quello che per esempio ha fatto una recente puntata di “Piazza Pulita” a caccia di ascolti. Si può discutere di tutto e pure divertirsi, basta non chiamarlo giornalismo o dare sempre la colpa ai social o al complottismo grillista: ci marciano anche i giornalisti, anche se aveva già inventato tutto Gianfranco Funari con “Aboccaperta” nel 1984. Non a caso amava definirsi non giornalista, ma giornalaio.

di Filippo Facci
@FilippoFacci1

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media