Cerca

Cappon lo vuole licenziare

ma il Cda Rai salva Saccà

Cappon lo vuole licenziare

Roma - Il direttore di rai Fiction, Agostino Saccà, stava rischiando davvero grosso. Lo volevano licenziare, su proposta del direttore generale Claudio Cappon,  a causa delle "gravi violazioni accertate ed al notevolissimo danno d'immagine subito dalla Rai", ma il Cda ci ha ripensato. Giulio Urbani, Consigliere del Cda, ha spiegato così questa decisione: il licenziamento sarebbe "radicalmente inaccettabile e profondamente contrario alla tutela dell'interesse aziendale, che deve sempre rappresentare il fondamento stesso dei doveri di qualsiasi amministratore”. Insomma, Saccà è salvo.
Con 4 contrari, 3 a favore e 2 astenuti il Consiglio di amministrazione della Rai ha bocciato la proposta di licenziamento del direttore di Rai Fiction. A nulla è valsa l’articolata relazione di Cappon , secondo cui "il Dott. Saccà ha tenuto comportamenti contrari ai suoi doveri di dirigente Rai, in chiara violazione del Codice Etico che ha sottoscritto e al cui rispetto si è impegnato e ha di fatto leso in modo determinante il vincolo di fiducia che è alla base del rapporto tra un'azienda ed i suoi dirigenti, a maggior ragione se incaricati di ruoli di massima visibilità e responsabilità".
Saccà ha commentato così la decisione del Cda: "sono soddisfatto perché anche il giudice-azienda ha ascoltato le mie ragioni".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog