Cerca

Voli di Stato, Silvio indagato

"Presto sarà archiviata"

Voli di Stato, Silvio indagato
 Appena tre giorni prima delle elezioni, il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi viene iscritto nel registro degli indagati. Lui però non si scompone: "Sono soddisfatto nel vedere che ancora una volta emerge la meschinità dei nostri avversari: questa cosa - ha spiegato il premier - non significa niente e sarà presto archiviata. C'é una norma, varata dalla Presidenza del Consiglio, che prevede che il premier, quando utilizza un aereo, possa portare con sé a costo zero persone che ritiene di dover portare". Il nome di Berlusconi è stato iscritto nel registro degli indagati della Procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta sui voli di Stato e, in particolare, sull'impiego di velivoli dell'Aeronautica militare per trasferite in Sardegna alcuni ospiti del premier - tra loro il cantautore Mariano Apicella - invitati a una festa, il 24 maggio 2008, a Villa Certosa. L'iscrizione, sottolineano fonti giudiziarie, è stata fatta quale atto dovuto e ad essa, rilevano le stesse fonti, potrebbe seguire una rapida archiviazione: l'inchiesta, in definitiva, potrebbe avere lo stesso percorso di quella, per fatti analoghi, che ha riguardato in passato gli ex ministri Francesco Rutelli e Clemente Mastella.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dr_biella

    15 Giugno 2009 - 11:11

    La solita storia. Scandali, notzie clamorose, lista indagati e poi..... caso archiviato! Risultato un danno tremendo per la reputazione del Paese e degli italiani. Il 14 Giugno RTL, canale TV tedesco, ha trasmesso nella sua rubrica Spiegel TV un reportage sul Presidente del Consiglio e i "festini" di Villa Certosa. Si concludeva con la frase: il problema in Italia é che ci sono troppi italiani!

    Report

    Rispondi

  • S.Winston

    04 Giugno 2009 - 19:07

    usti sei tu quello del Prodi gran fregatore di voli di stato ahahahahah si peccato che molte volte prendeva il treno...vedi che pur di dare contro e difendere l'indifendibile vi arrampicate su specchi sempre più fragili?il discorso non è se Silvio debba o meno usare sti benedetti (aaaaaaaaahhhhhh meglio usare un altro vocabolo, ricorda troppo lo svizzero "extracomunitario", altra chicca di certi intellettualoni di sto blog ahahaha) voli di Stato ma che ci butti su tutti i suoi amichetti per fargli fare un giro sulla giostra come dei bambini pirla....te capì?te lo devo rispiegare?

    Report

    Rispondi

  • ludwigterzo

    04 Giugno 2009 - 18:06

    Con tutti i soldi che il Berlusca spende ed ha speso per lo Stato,compreso il rifacimento dei bagni del palazzo, l'ospitalità presso le sue dimore di ministri e premier stranieri con tanto di famiglia al seguito,stanno a guardare se carica qualcuno su un mezzo di cui è suo diritto fruire.E quello scroccone di prodi sempre con la cagnolina flavia al seguito,tanto per dirne uno,che faceva il pendolare da Roma e Bo tutti i fine settimana con l'aereo di Stato,dove lo mettiamo? E il caro massimo che usufruiva di un alloggio di 250 mq a Roma a prezzo popolare e tutte le auto blu che imperversano per scarozzare gente che non ha un c...o da fare dove le mettiamo?Stiano zitti questi sinistri che se non stessero in parlamento morirebbero di fame.Ma è mai possibile che in questo paese di m...a si guardi sempre solo a senso unico?

    Report

    Rispondi

  • S.Winston

    04 Giugno 2009 - 16:04

    gisuto precisazione gasparotto, ho ancora negli occhi il video delle Iene con decine di macchine blu che passavano a ritirare i biglietti omaggio della partita a Roma di Champions!Sono da smascherare tutti e prenderli a calci in culo!!!!Silvio ospita tutti da lui perchè è uno sborone, punto e basta.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog