Cerca

Costa Crociere nei guinness

Battezzate Pacifica e Luminosa

Costa Crociere nei guinness
 «Un’operazione così è tre volte un primato». Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri, il principale costruttore di navi in Italia, non nasconde l’orgoglio. Per la prima volta nella marineria mondiale, due navi da crociera, costruite dallo stesso cantiere, la Fincantieri, e appartenenti allo stesso armatore, la Costa Crociere, sono state battezzate in contemporanea nello stesso luogo - venerdì sera a Genova. Per l’occasione si è scomodato il Guinness World Record, che ha certificato l’evento iscrivendolo in una nuova sezione dei primati, quella del maggior numero di navi inaugurate in un giorno da una stessa compagnia. Per la costruzione delle due navi sono stati impiegati 6mila addetti e realizzato un investimento totale superiore a 900 milioni di euro. Le due navi, Costa Luminosa e Costa Pacifica, determineranno un indotto di oltre cento milioni di euro all’anno. Costa Pacifica, 114.500 tonnellate di stazza per 3.780 passeggeri, e Costa Luminosa, 92.600 tonnellate per 2.826 ospiti, sono state ormeggiate l'una di fronte all'altra a ponte Andrea Doria.

Per l’inaugurazione sono state scelte due madrine d’eccezione: la campionessa di scherma Valentina Vezzali e la cantante israeliana Noa, che come da tradizione hanno tagliato il nastro facendo infrangere due bottiglie di prosecco Aneri contro la prua. «Per noi è stato un evento davvero importante, non stiamo parlando di cose poco conto», ha detto Bono. Soddisfazione anche dal vicepresidente della Bei, Dario Scannapieco, che proprio oggi ha formalizzato un prestito da 550 milioni di euro a Costa a sostegno del piano di investimenti da 2,4 miliardi di euro per la costruzione di cinque nuove navi entro il 2012.

Costa Crociere, nata 150 anni fa proprio sotto la Lanterna e da quasi dieci anni nel gruppo statunitense Carnival, il cui presidente Micky Arison era presente alla festa, ha fatturato nel 2008 2,35 miliardi di euro ed avuto 1,2 milioni di ospiti. L'azienda ha 16 mila dipendenti e genera mediamente ogni anno in Italia un indotto economico di 1,1 miliardi di euro, di cui 635 milioni solo la costruzione e la manutenzione delle navi. Costa Luminosa e Costa Pacifica sono la tredicesima e la quattordicesima nave della flotta. Sulla prima sono imbarcate 288 opere d'arte originali, tra le quali una grande statua in bronzo dello scultore Fernando Botero, «donna sdraiata» del peso di oltre otto tonnellate. Altre 308 opere d'arte sono sulla Pacifica, la nave della musica che ha, unica al mondo, una vera e propria sala di incisione riservata ai passeggeri. La Pacifica, dotata di un'area benessere di seimila metri quadrati, diventa da oggi l'ammiraglia della flotta Costa. Per la costruzione delle due navi sono stati impiegati seimila addetti, tra dipendenti di Fincantieri e quelli di circa 500 imprese dell'indotto, per un investimento di oltre 900 milioni di euro. Secondo il vicepresidente della Bei, Dario Scannapieco, esse creeranno un indotto economico nel Mediterraneo e nel mar Baltico, dove saranno prevalentemente impiegate, calcolato in oltre cento milioni di euro all'anno.

Costa Pacifica- Costa Pacifica è la nave della musica: il meglio della musica di tutti i tempi è non solo il tema che ispira l'interior design delle varie aree pubbliche, a cura di Joseph Farcus, ma una vera e propria esperienza che conduce l'ospite in un viaggio musicale alla scoperta della nave. Ogni area è caratterizzata da uno dei 29 brani della colonna sonora a cura del maestro Mauro Pagani, composta da 22 pezzi arrangiati tra i più famosi di tutti i tempi e da 7 musiche originali appositamente composte per la nave. A bordo di Costa Pacifica la musica non è solo da ascoltare. L'ammiraglia Costa è infatti la prima nave al mondo a disporre di una vera e propria sala d'incisione dotata delle apparecchiature più sofisticate, dove gli ospiti potranno cantare la loro canzone preferita su una base musicale e registrarla su un cd ricordo. A bordo di Costa Pacifica si può trovare il meglio delle ultime novità proposte dalla flotta Costa: l'area benessere Samsara spa (oltre 6.000 mq), che comprende centro benessere, cabine con accesso diretto all'area e un ristorante dedicato; un vero simulatore di auto da Gran Premio; un'area piscina centrale, su due ponti, con copertura mobile di cristallo e megaschermo da 18 metri quadri. E inoltre il Playstation World, un'area attrezzata esclusivamente con Playstation 3.

Costa Luminosa-  Costa Luminosa è la punta di diamante della flotta Costa, la nave più esclusiva e innovativa, dedicata alla fascia alta della clientela. Il concetto che ha ispirato gli interni, disegnati dall' architetto e interior designer Joseph Farcus, è quello della luce in tutte le sue forme. Costa Luminosa vanta interni rifiniti con materiali pregiati (20 tipi diversi di marmo, legni, madreperla, granito, 120 lampadari in vetro di Murano La Murrina) e caratterizzati dall'utilizzo di luci Led. Oltre a opere d'arte, 288 originali e più di 4.700 multipli, commissionate appositamente per la nave, a cominciare dalla scultura di Fernando Botero «Donna Sdraiata 2004» che domina l'atrio principale. Tra le opportunità di divertimento e intrattenimento presenti a bordo, 5 innovazioni all'avanguardia dal punto di vista tecnologico: cinema in 4D, per immergersi completamente nell'avventura con immagini in 3D ed effetti speciali; simulatore di golf di ultima generazione, con 37 campi da 18 buche e area esterna di 100 mq con «putting green»; simulatore di auto Gran Premio; «Playstation World», un'area attrezzata esclusivamente con playstation 3; pista da rollerskate. Non manca il centro benessere «Samsara Spa» da 3.500 mq con circuito Kinesis di Technogym, e il Ristorante Club con menù a cura di Ettore Bocchia, Executive Chef del Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio e stella Michelin.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog