Cerca

Belgio, a cena tra le stelle

con il "dinner in the sky"

Belgio, a cena tra le stelle
Mangiare tra le stelle non è più un sogno ma pura realtà, una realtà che arriva dal Belgio, dove è nato il primo ristorante volante: il Dinner in the sky. Questo ambizioso progetto, che parte dal Belgio ma si sta diffondendo in tutto il mondo, è un vero e proprio ristorante tra le nuvole, con una speciale piattaforma fatta di sedili inchiodati alla tavola,  tenuta a cinquanta metri da terra grazie a una gru. Per ogni pasto vi possono essere al massimo ventidue clienti, legati al sedile con le stesse corde con cui si fa Bungee Jumping. Ogni tavolo è accessoriato con mini cucina, fornello e frigo e due camerieri servono le pietanze. L’esperienza può essere fatta solo attraverso una prenotazione, con un prezzo che varia dai trecento euro a persona ai duemila euro a testa. Il Dinner in the Sky è diventato oramai un modo per stare in compagnia, ovviamente per i più facoltosi, visto il costo di un pranzo. Pranzare o cenare en plein air è possibile solamente durante la stagione estiva e in perfette condizioni metereologiche,  perché vento, pioggia e temporali potrebbero essere pericolosi sia per i clienti che per i lavoratori. I bambini non possono accedere a questo modo di pranzare e le persone anziane, devono accertare la loro buona condizione fisica prima di accedere all’impianto. Per le prenotazioni e per seguire i prossimi eventi del Dinner in the Sky: www.dinnerinthesky.com .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog