Cerca

Tre miss italiane al ministro tedesco:

"Perché ostacolate Fiat?"

Tre miss italiane al ministro tedesco:
Sono Miss ma leggono i giornali e si interessano di economia e, convinte che l'Europa sia oramai unita, non si spiegano perché la Germania abbia ostacolato la Fiat nella fusione con Opel e la casa torinese abbia così potuto aggregarsi solo con l'americana Chrysler. Tre candidate italiane per il concorso di Miss Mondo Italia 2009, la cui finale nazionale è prevista domani sera a Gallipoli, hanno approfittato del palcoscenico del vertice del G7/G8 a Lecce per consegnare una lettera alla delegazione del ministro tedesco delle finanze Peer Steinbruck in cui esprimono, in rappresentanza di tutte e 51 le finaliste, le loro perplessità. Rossella Bersani diciottenne miss di Rimini, Alice Taticchi da Perugia, 19 anni, e Giorgia Lucini 18 anni di Nettuno si sono presentate così nella classica tenuta da miss (costume e fascia d'ordinanza) davanti all'albergo di Lecce che ospita le delegazioni e la stampa offrendosi ai flash dei fotografi e alle domande dei cronisti. «L'idea ci è venuta a cena - spiega Giorgia Lucini - e abbiamo approfittato della vicinanza fra Gallipoli e Lecce». «Leggiamo i giornali e ci interessiamo anche noi di economia» chiosa Alice Taticchi secondo cui «si parla sempre di Europa ma poi nei fatti non si è colta l'occasione per avere un gruppo forte europeo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • agmenquadratus

    12 Giugno 2009 - 15:03

    Posso mandare un bacio a queste ragazze?... Smack!

    Report

    Rispondi

blog