Cerca

Dagli Usa alla Gran Bretagna

impazza l'ortomania

Dagli Usa alla Gran Bretagna
Dopo che la ‘prima donna’ d’America Michelle Obama ha lanciato la moda di coltivare la terra per ritrovare i valori di un tempo, la risposta del vecchio continente non ha tardato a farsi sentire. Prima fra tutti la regina Elisabetta che ha creato un piccolo orto negli immensi giardini di Buckingham Palace. La cosa ha dell’incredibile visto che a Palazzo non si vedeva un campo dalla Seconda guerra mondiale. Una tendenza che sta prendendo sempre più piede nella Gran Bretagna colpita dalla recessione. Tuttavia non è così semplice creare un proprio orto. Ci vogliono, infatti, mesi, se non anni, per farsi concedere dalle autorità un pezzetto di terreno demaniale. Al momento la lista d'attesa per avere un appezzamento coltivabile conta ben 100.000 persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog