Cerca

Rocco Siffredi: quante pene

con il porno piratato

Rocco Siffredi: quante pene
Tempi duri per il mondo del porno nell’epoca digitale. Parla di distruzione del mercato Rocco Siffredi, l'italiano più noto nel mondo globale della pornografia, non usando mezzi termini per definire la situazione critica dell'industria del settore a causa del crescente boom di siti di freeporno. «Vedere filmini gratis è bello, non lo nego, è alla portata di tutti, è una cosa di grande libertà e democrazia - dice Siffredi - ma ormai di amatoriale non c'è più quasi niente e a farla da padrone sono le clip di film piratati. Ieri è uscito in America il mio ultimo film e già mi hanno riferito che si può trovare gratis su uno di quei siti. La pirateria è globale e rischia di uccidere tutta l'industria. È un problema grave, ne va della qualità di un film ma anche proprio dell'esistenza stessa delle società di produzione. I nostri filmini su YouPorn non hanno per noi alcun incasso, a guadagnarci sono solo i proprietari di questi domini internet». Per Rocco Siffredi, che vanta anche un sito personale sul web con sneak preview free ed estratti a pagamento (15 minuti circa per 3 euro), l'industria del settore «dovrà fare qualcosa al più presto, non so bene cosa, ma se non si pone rimedio al più presto si muore»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog