Cerca

Per uno studio le donne sono sempre più belle

Gli uomini invece restano sempre brutti

Per uno studio le donne sono sempre più belle
 Le donne sono sempre più belle e le brutte restano in minoranza, quasi una 'specie' in via di estinzione. Infatti le belle fanno più figli e, per un trucco dell'evoluzione, fanno più figlie femmine, belle come le madri, così la bellezza femminile si perpetua, generazione dopo generazione, diffondendosi. E' quanto dimostra Markus Jokela dell'Università di Helsinki, in uno studio riportato dal Daily Mail. Gli uomini, invece, restano 'brutti' come gli antenati delle caverne, perché lo stesso gioco dell'evoluzione non funziona al maschile. Gli esperti hanno osservato per molti anni 1244 donne e 997 uomini e misurato il loro successo riproduttivo.

E' emerso che le donne giudicate belle secondo parametri estetici standardizzati fanno in media il 16% di figli in più; le più attraenti in assoluto addirittura il 6% di figli in più delle donne belle. Inoltre è emerso che le donne attraenti hanno una probabilità del 36% più alta di dare alla luce figlie femmine piuttosto che figli maschi. E le femmine, spiega Jokela, tenderebbero a seguire le orme della madre, divenendo belle a loro volta. Si crea dunque un effetto a catena per cui, di madre in figlia, la bellezza si tramanda e si diffonde 'seppellendo' la bruttezza. Ne è un esempio la modella e attrice statunitense Jerry Hall, e le sue figlie Elizabeth and Georgia Jagger.

La bellezza è una caratteristica fisica ereditabile, spiega Satoshi Kanazawa, uno psicologo evoluzionista della London School of Economics, intervistato dal Mail - in un mio precedente studio ho dimostrato che ci sono mediamente più donne belle e molto belle che uomini belli". L'uomo medio, dunque, resta 'bruttino', la donna media diventa sempre più bella e, addio brutte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • isaccoceri

    28 Luglio 2009 - 13:01

    Non c'era mica bisogno dello studio io lo dico da anni.

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    28 Luglio 2009 - 12:12

    Anche se arriva da Helsinki mi sembra uno studio fasullo.Innanzitutto Markus Jokela mi dovrebbe spiegare il dettaglio dei parametri estetici standardizzati,diversamente, come sempre avviene, tutto è soggettivo. Sono un ammiratore delle donne, come uomo, ma spesso tante donne, anche famose, ci vengono propagandate come donne belle e poi non lo sono porprio: Non solo lettore di giornali"rosa", anche se oramai anche i quotidiani sono diventati quasi pari a queste riviste, ma , avolte, mi capita di sfogliare qualcuno e vedo che ci vengono propinate donne come belle, anche quando si vede lontano mille miglia che sono "racchie". Naturalmente respingo al mittente la valutazione che l'uomo medio sia "bruttino". Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

blog