Cerca

Ragazzine pazze per Miss Bimbo

Il gioco per diventare veline virtuali

Ragazzine pazze per Miss Bimbo
 Mille 'bimbo dollars' disponibili subito, al momento dell'iscrizione, per acquistare creme di bellezza, cambiare acconciatura, comprare abiti, fare piercing e tatoo e perfino sottoporre l’avatar, ossia l’alterego virtuale, ad un intervento di chirurgia estetica. Come imparare a diventare delle veline o ragazze veramente 'cool': è questa la filosofia di gioco di due siti, uno francese e l'altro britannico, molto in voga anche in Italia tra le bambine dai 9 anni in su. I genitori cominciano a preoccuparsi e si sfogano anche sui blog. Ma ‘bimbo’, il gioco francese, e ‘MissBimbo’, il corrispettivo britannico, funzionano esattamente come qualunque gioco virtuale a punteggio e si presentano in veste di fashion game. Alla sua ‘bimbo’ – la traduzione italiana è più o meno 'velina’ –  la giocatrice acquista, attraverso il bonus iniziale, alimenti, meglio se dietetici per mantenere la linea del personaggio, affitta appartamentini (quando si iscrive vive ancora con i genitori, indica il gioco), cambia abiti e, soprattutto, spende soldi virtuali per migliorare il suo aspetto estetico. Se migliora il proprio livello, otterrà anche un 'boyfriend' che le fornirà altri 'bimbo dollars' da spendere in gioielli, abiti costosi e simpatici animaletti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog