Cerca

Tedeschi in Italia per 'rubare'

il jackpot da 130 milioni

Tedeschi in Italia per 'rubare'
 “Vi freghiamo il jackpot”. A dirlo non è Vallanzasca, ma un gruppo del quotidiano tedesco Bild. Il giornale teutonico infatti ha offerto a 140 lettori una giornata in Italia per provare a vincere al Supernalotto. L’allegra combriccola teutonica è dotata anche di cappellini e magliette con la scritta “O Kohle mio”, un gioco di parole con la celeberrima ‘O sole mio’ visto che kohle significa soldi, e di sottotitolo ‘ci freghiamo il jackpot italiano’. Con loro anche il comico Matze Knop che imitando il calciatore Luca Toni ha annunciato “Se vinco, mi compro un sacco di scarpe. Italiane. E da calcio, naturalmente. Io e Luca Toni insieme naturalmente”. Il volo ripartirà, secondo il programma, alle 16.20 dopo aver dato modo ai turisti del Superenalotto di fare la propria giocata e ristorarsi dal buffet organizzato dalla Bild. “Perché questa iniziativa? È semplice, vogliamo rubarvi il jackpot”, spiega per il quotidiano Andreas Englisch, responsabile della Bild per l'Italia.

I sogni dei tedeschi - C'è Georg Slopek, 59 anni, disoccupato da circa un mese. «Se vincessi - dice - come prima cosa ne sarei molto contento. Poi mi assicurerei che gli altri abbiano di più di quello che ho avuto io». Non sa ancora cosa farebbe Anita, casalinga di 38 anni: «Deciderò se vinco, ma se oggi non esce il jackpot non credo tornerò in Italia. Sono qui - dice - solo per gustarmi la giornata, è divertente». Più 'rivoluzionario’ Costantin Maier che,in caso di vittoria, “mi comprerei - annuncia - la maggioranza dell'Inter e lo riporterei alla Champions, gli farei battere il Chelsea, magari comprerei anche Kakà”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog