Cerca

Nelle scatole di Warhol

Jacqueline Onassis nuda

Nelle scatole di Warhol
 Una foto di Jacqueline Kennedy Onassis autografata. E lei vi è ritratta nuda. È una delle tante cose emerse da una delle 610 scatole di cartone e contenitori vari di Andy Warhol in cui un archivista sta scavando. L’uomo, assunto dalla Fondazione Andy Warhol a 600mila dollari, deve ricavare da queste scatole un catalogo completo e dettagliato del materiale da lavoro dell’artista pop. In alcune scatole sono stati trovati 17mila euro in contanti. O un pezzo di crosta nuziale. Tra queste è spuntata una foto porno di Jacqueline Onassis, o almeno si chiamerebbe così se si fosse trattato di una foto inviata a un uomo qualunque. Qui invece si tratta di Andy Warhol.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • barbablu2

    05 Gennaio 2010 - 21:09

    Questa donna avrebeb avuto bisogno di trascorrere una notte a casa mia. Luogo di sobria ma colta perversione, e quindi non privo di quei diletti cui un uomo umanista quale sono non può ovviamente rinunciare e dei quali se non erro, lei, per lungo tempo ne fu digiuna. Per non parlare della città in cui vivo: delicatissime troie, estremamente delicate e squisite femmine di conio, marciapiedi di lapislazzuli ospitano meretrici dalle prestazioni classiche, rococò e tardo-rinascimentali. Tutto quello che avrebbe dovuto mettere in conto, sarebbe stato, al pari mio, di non trascurarne l'abuso. Per le vie figure deformi sì, ma non dissimili da me, pronto a patire qualsiasi deformità compatibile con la mia degradazione e vocazione.

    Report

    Rispondi

blog